I passi per ottenere la certificazione DSA

La certificazione DSA è una diagnosi clinica con valore legale che come previsto dalla legge n.170 del 2010 deve essere redatta da un equipe multidisciplinare composta da un medico (neuropsichiatra infantile), uno psicologo e un logopedista.

In Regione Lombardia la diagnosi di DSA può essere rilasciata, oltre che dalle Unità di Neuropsichiatria Infantile delle ASL o degli ospedali, da équipe private di specialisti accreditate dall’ASL. La certificazione DSA redatta da una struttura privata accreditata è valida anche a fini scolastici.

Il processo per ottenere una diagnosi è piuttosto lungo e articolato perché tante sono le informazioni da raccogliere e i dati da elaborare per capire se il bambino ha una semplice difficoltà scolastica, una problematica emotiva o comportamentale, un disturbo specifico dell’apprendimento, oppure difficoltà cognitive più generalizzate.

Di seguito ti spiego come funziona il processo diagnostico per il rilascio della certificazione presso l’equipe di cui faccio parte.

1) Nel primo colloquio si incontrano i genitori per raccogliere la storia personale e scolastica del bambino, verificare la presenza di possibili fattori di rischio per lo sviluppo di DSA, visionare i quaderni, compilare e firmare il consenso informato alla valutazione del bambino. I successivi incontri vengono svolti con il bambino.

2) La psicologa somministra innanzitutto dei test per comprendere le abilità di ragionamento del bambino, i suoi punti di forza e i suoi punti di debolezza, quindi verifica se gli apprendimenti scolastici (lettura, comprensione e calcolo) sono adeguati e può valutare altre aree come la memoria, l’attenzione, le competenze visuo-spaziali, le abilità di pianificazione e problem solving. Questa fase si effettua in circa 3-4 incontri di 1 ora ciascuno. Se l’età del bambino e il suo livello di concentrazione lo consentono gli incontri possono anche essere raggruppati.

3) La terza fase viene svolta con la Nella equipe di cui faccio parte oltre alla valutazione del linguaggio e delle capacità di espressione orale, si occupa anche di valutare le abilità di scrittura. In altre equipe potrebbe svolgere anche la parte sugli altri apprendimenti scolastici, oppure essere coinvolta solo nel caso di evidenti problemi linguistici.

4) L’ultima fase delle valutazioni è l’incontro con il medico che effettua un esame neurologico per escludere che le problematiche del bambino non siano dovute a fattori di altra natura, problemi visivi o uditivi.

5) Al termine delle valutazioni vengono integrate tutte i dati raccolti e redatta la certificazione DSA. Il documento viene consegnato ai genitori tramite un colloquio di restituzione dove vengono fornite anche informazioni chiare e precise sugli eventuali disturbi rilevati, sul percorso abilitativo consigliato. Il processo si conclude quindi in circa 7-8 incontri in totale. Le tempistiche per una diagnosi e certificazione DSA privata sono mediamente di circa 2 mesi. Le tempistiche per una diagnosi e certificazione DSA del Servizio Sanitario Nazionale sono di circa 1 anno.

Contattami senza impegno per avere ulteriori informazioni sul servizio, sui costi e prenotare un appuntamento.

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy